Carpigiani sponsor del Premio Gelato Giovani 2019

2 tags Eventi Italia

Lunedì 25 e martedì 26 marzo si terrà a Torino la seconda edizione del Premio Gelato Giovani, il concorso nazionale di Gelateria riservato agli studenti degli ultimi due anni delle scuole di settore (istituti alberghieri e professionali), ideato e organizzato dall’Associazione Pièce, che raggruppa professionisti da anni impegnati nella promozione e formazione dei giovani. La direzione tecnica è affidata ad Alberto Marchetti e Alessandro Racca. L’intera manifestazione si svolgerà negli ampi spazi dell’Istituto “G. Colombatto” di Torino, proprio per rimarcare la centralità della scuola come luogo di formazione e di incontro fra generazioni ed esperienze, di trasmissione di saperi e motivazioni.

Stellare, come sempre, la giuria, che sarà composta da professionisti pluripremiati come Luca Bernardini e Gianfrancesco Cutelli e da ben tre campioni del mondo: Antonio Capuano, Carmela Moffa e Filippo Novelli. Martino Liuzzi, esperto e studioso del settore, condurrà momenti di approfondimento scientifico e culturale. Ad Alfio Tarateta, padre nobile della gelateria torinese e italiana, la presidenza onoraria.
Altrettanto “galattica” la Masterclass, che si terrà martedì pomeriggio: tre atti a quattro mani i cui protagonisti saranno Carmela Moffa, Antonio Capuano, Alberto Marchetti, Roberto Lobrano, Luca Bernardini e Alessandro Racca. Moderatore e disturbatore tecnico sarà Filippo
Novelli.

L'organizzazione del Premio, che ha il patrocinio di Ampi, FIC e Coppa del Mondo del Gelato, è resa possibile dal sostegno di aziende e organizzazioni ben consapevoli che incoraggiare il talento e il lavoro dei giovani significa sostenere il futuro del settore. Questa edizione può contare sul supporto di Friesland Campina-Debic, Carpigiani, Icam Linea Professionale, Fructital, Silikomart Professional, Eurovo, Cove, Irinox, Agugiaro&Figna, Magnoberta, Lesepidado, Bragard, Ifse, Clabo, Coldiretti Torino, Torrefazione Dubbini, Perino Vesco, Paperlynen, Smat Torino, Pralormo Design, Cà di Tulin, Centro Studi Pro2Mari.