"Cioccolato fondente all'arancia" e "Golden Coffee" vincono il Gelato Festival Challenge a Roma

2 tags Gelato Festival Challenge Italia

Gli artigiani accedono alla seconda semifinale italiana prevista per il 2021

Roma, 27 novembre 2019 Gelato Festival Challenge ha fatto tappa a Roma, nella sede dell’Accademia di gelateria e pasticceria WhiteAcademy di S.C. Impianti, concessionario Carpigiani, dove il 26 novembre si sono sfidati a colpi di dolcezza 16 gelatieri delle province di Roma e Frosinone. Vincono la gara “Cioccolato fondente all’arancia” di Massimiliano Mengoni della gelateria B Cafè di Frascati (RM), un sorbetto al cioccolato fondente 70% aromatizzato all’arancia con scorze di arancia da lui candite, e “Golden Coffee” di Simone Malaggese della gelateria Blue Ice Collatina di Roma, un gelato al caffè aromatizzato con il lime variegato con salsa al caramello salato, sfoglie di cialda croccante e caffè in polvere. Vista l’alta qualità delle proposte, la giuria ha deciso di assegnare una Menzione speciale a “Decotto della nonna” di Mariarosaria Amato della gelateria Pinguino Goloso di Roma, un evocativo sorbetto di mela annurca IGP con infusione di alloro e limone ispirato alla tradizione campana. Il gusto dell’artigiana può quindi sperare in un ripescaggio.

 

1

 

I gusti “Cioccolato fondente all’arancia” e “Golden Coffee” accedono al prossimo Carpigiani Day, la seconda semifinale italiana di Gelato Festival in programma nel 2021 nel campus della Carpigiani Gelato University a Bologna, e proseguono il percorso di selezione dei migliori gelatieri italiani che parteciperanno alla finale mondiale di Gelato Festival World Masters, il campionato mondiale organizzato con partner strategici Carpigiani e Sigep – Italian Exhibition Group. Gusto, struttura, creatività e presentazione sono i quattro parametri con i quali sono stati valutati i gelati artigianali promuovendo la scelta degli ingredienti, la maestria degli artigiani nell’elaborare la ricetta e il risultato complessivo valutato attraverso la vista, il gusto e l’olfatto.

La giuria era composta da: Delfina Salvati, pastry chef e culinary nutritionist con 40 anni di esperienza nel mondo del gelato; Donato Perrore, docente di pasticceria dell’Istituto alberghiero Vespucci e titolare della Pasticceria Salentina a Roma; Maurilio Bonaiuto, docente di pasticceria e capo pasticcere della Pasticceria Corsini a Roma; Alessandro Algieri, consulente per lo sviluppo del gelato artigianale.

 

2

 

Con l’edizione 2018 il Gelato Festival arriva al decimo anno di attività, avendo debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e – dal 2017 – anche negli Stati Uniti, con un totale di 64 Festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta con il campionato mondiale dei Gelato Festival World Masters 2021 che coinvolgerà 5.000 gelatieri in tutto il mondo.