Gelato Festival 2019, Firenze: il “Black Mojito” di Olga Pinciuc conquista piazzale Michelangelo

3 tags Gelato Festival Eventi Italia

La top 8 prosegue i Gelato Festival World Masters, il ritroveremo nel 2020 ai Carpigiani Day

È la gelatiera veneta Olga Pinciuc la prima classificata della tappa fiorentina del Gelato Festival 2019, con il suo Black Mojito. Dopo un serrato testa a testa con il Double Touble del livornese Cruz Battistini, alla fine a conquistare l’ambito titolo è stato il gusto composto da menta, limone, banana, mirtilli. Se la Pinciuc (gelateria “Carpe Diem” a Dolo) ha conquistato la medaglia d’oro realizzata dall’orafo Paolo Penko, per lei e i primi otto classificati prosegue il cammino dei Gelato Festival  World Masters: i gelatieri Cruz Battistini (vincitore della giuria popolare), Alessandro Squatrito, Gaia Mecocci (vincitrice della giuria tecnica), Carla Maria Moretti, Salvino Pappalardo, Ersilia Caboni e il duo Enzo Di Noia e Mauro Altomare si ritroveranno l’anno prossimo al Carpigiani Day da cui i migliori 8 accederanno alla semifinale italiana che si terrà a Firenze nel 2020.

black mojito

Dopo tre giorni di assaggi in cui Firenze ha degustato complessivamente ben 5 tonnellate di gelato artigianale di alta qualità, a premiare Olga Pinciuc e i gelatieri qualificati sono stati il presidente e fondatore del Gelato Festival, Gabriele Poli, insieme al presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani: “In un anno come questo, caratterizzato da importanti anniversari legato al passato e al presente della città di Firenze, dai 10 anni del Gelato Festival ai 500 anni dalla nascita di Caterina e Cosimo I de’ Medici – spiega Giani – sono felice di confermare la vicinanza del Consiglio regionale a una manifestazione che porta l’eccellenza toscana nel mondo, e di annunciare l’imminente riconoscimento che il Consiglio conferirà al Festival”. La sfida del Tonda Challenge lanciata da Ifi a tutti i gelatieri in gara con l’obiettivo di creare la coppetta perfetta da 60 grammi è stata vinta da Vanessa Palatiello della gelateria Mastrobattista che si aggiudica il premio con due pesate perfette da 58 e da 60 grammi.

participanti gelato festival 2019 firenze

Non è mancato un momento di solidarietà, con la raccolta fondi per i 600 anni dell’Istituto degli Innocenti, e uno “gustoso” con il cooking show dello chef Stefano Pinciaroli del ristorante PS di Cerreto Guidi, che dopo le numerose apparizioni alla Prova del Cuoco su Rai1, ha preparato un piatto col tartufo bianco ("Passeggiando nel bosco ho trovato il tartufo") abbinato al gelato al cioccolato di Elenka.

Terminata la tappa fiorentina della kermesse – che ha Carpigiani (leader mondiale nella produzione di macchine per la gelateria) e Sigep Italian Exhibition Group (fiera leader internazionale del gelato, del dolciario artigianale, del caffè e della panificazione per il canale foodservice) come partner strategici, nonché AirItaly come global partner e IntesaSanpaolo come top sponsor italiano – il Gelato Festival 2019 continua con il tour che lo porterà a Roma, a Villa Borghese (13-14 aprile). A seguire Torino in piazza Vittorio Veneto sabato 27 e domenica 28 aprile, per concludere a Milano in piazza Cannone sabato 4 e domenica 5 maggio. Finiti gli appuntamenti in Italia la kermesse si sposterà all’estero con le tappe di Berlino (1-2 giugno), Varsavia (8-9 giugno), Vienna (19-20 giugno) e Londra (29-30 giugno). Il programma continuerà ad di là dell’Atlantico con l’edizione americana, articolata in 5 tappe: Miami (16-17 marzo), Boston (1-2 giugno), Chicago (17-18 agosto), Washington DC (7-8 settembre) e West Hollywood (28-29 settembre).

partecipanti gelato festival 2019 firenze